...

Il presidente del Consiglio dei ministri, Giorgia Meloni, e il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, hanno firmato questa mattina presso il porto di Gioia Tauro l’Accordo per il Fondo sviluppo e coesione 2021-2027. Alla cerimonia era presente anche il ministro per gli Affari europei, le Politiche di coesione e il Pnrr, Raffaele Fitto.




...

Si è svolto questa mattina presso la Cittadella regionale di Catanzaro un incontro sul tema delle infrastrutture ferroviaria al quale hanno preso parte il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, il dirigente generale ai Lavori Pubblici, Claudio Moroni, il dirigente di Rfi con delega agli investimenti in Calabria e Sicilia, Marco Marchese, dirigenti e collaboratori regionali di Rfi e i vertici regionali di Cgil, Cisl e Uil: Angelo Sposato, Tonino Russo e Mariaelena Senese, accompagnati dai rappresentanti di Categoria.


...

È stato presentato oggi dal presidente della Regione, Roberto Occhiuto, e dalla vicepresidente con delega all’istruzione, Giusi Princi, il progetto, dei Dipartimenti regionali tutela della salute e istruzione, “Apprendere insieme”, finanziato con 25 milioni di euro, che prevede l’individuazione precoce di azioni di supporto in ambito dei Disturbi specifici dell’apprendimento (Dsa).





...

"La Calabria come la Lombardia è addirittura, in assoluto, meglio di altre regioni del nord. Sono state infatti 24 le scuole aderenti alla sperimentazione e 30 le filiere formative attivate in Calabria e costituite dagli istituti tecnici, professionali (4 anni) dagli Istituti Tecnici Superiori 2 anni (Its) con il coinvolgimento delle aziende e degli Ordini professionali e delle Università".





...

In vista dell’imminente scadenza per la candidatura alla sperimentazione della Riforma quadriennale degli Istituti tecnici e professionali, la Regione Calabria, nelle sue articolazioni politiche e scolastiche territoriali, d’intesa con il Ministero dell’istruzione e del merito (Mim), ha promosso un'importante riunione, che si è svolta, oggi, in una sala gremita e partecipata alla Cittadella regionale, per informare tutti gli attori della filiera, sulle opportunità formative previste dalla riforma e curvate sulle competenze e sui profili occupazionali, richiesti dal mercato del lavoro calabrese per i prossimi anni.