SEI IN > VIVERE CALABRIA > CRONACA
articolo

Reggio Calabria: furti nelle auto e carte bancomat rubate, due arresti

1' di lettura
66

I carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno arrestato due uomini reggini di 32 e 42 anni (uno in carcere e uno ai domiciliari) accusati di una serie di furti nelle autovetture commessi tra Reggio Calabria, Villa San Giovanni e Rossano.

Il provvedimento trae origine dalle numerose denunce sporte dalle vittime dei furti tra i mesi di giugno e novembre 2023. Le indagini, coordinate dalla Procura reggina, hanno permesso di individuare i due e portare alla luce il loro consolidato modus operandi.

Prima individuavano i veicoli bersaglio, poi entravano in azione. in caso dell’assenza del proprietario, spaccavano uno dei finestrini e si appropriavano degli effetti personali trovati all'interno. Se invece il proprietario era presente, ma distratto perché impegnato in altre incombenze – rubavano borse, zaini o portafogli riposti temporaneamente sui sedili e si allontanavano.

Nel caso in cui la refurtiva comprendesse anche carte bancomat, i malviventi cercavano di prelevare fraudolentemente quanto più denaro possibile. In alcune circostanze, inoltre, i due uomini hanno anche tentato di rubare le autovetture, forzandone il blocco di accensione e sostituendo la centralina delle stesse.



Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2024 alle 19:15 sul giornale del 14 maggio 2024 - 66 letture






qrcode