SEI IN > VIVERE CALABRIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Occhiuto “Viaggio studio a Bruxelles per 66 studenti calabresi”

2' di lettura
30

calabresi possano sentirsi ancora più europei facendo questa

esperienza di approfondimento di studio a Bruxelles”. Lo ha

affermato il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto

in occasione di una conferenza stampa tenutasi a Catanzaro per

illustrare il programma del viaggio di studio a Bruxelles previsto

dal 9 all’11 aprile 2024 e che coinvolgerà 66 studenti calabresi,

provenienti da 19 istituti superiori di secondo grado, e

selezionati sulla base della media scolastica e sul livello di

certificazione linguistica in inglese. Insieme a cinque docenti

visiteranno il Parlamento europeo, mentre in una seconda tappa il

viaggio interesserà i vincitori di un importante riconoscimento

legato ad un progetto ambientale.

“Si tratta di studenti eccellenti – ha aggiunto Occhiuto – ai

quali avevamo promesso che avremmo dato la possibilità di

confrontarsi con le istituzioni europee. I giovani italiani si

sentono europei. L’Europa dovrebbe essere più brava a fare

provvedimenti che rafforzano il senso di cittadinanza da parte di

tutti. Rappresentano il futuro di questa bellissima regione”. Il

viaggio formativo offerto dalla Regione è stato predisposto dalla

Camera di Commercio italiana in Belgio. “Una iniziativa – ha

sottolineato Princi – che punta a premiare il merito e riconoscere

l’impegno profuso dai tanti nostri studenti calabresi che si sono

distinti in ambito nazionale ed internazionale. Insieme ai

dipartimenti di programmazione unitaria ed istruzione abbiamo

organizzato questo importantissimo viaggio formativo di tre giorni

a Bruxelles che renderà gli studenti protagonisti in un percorso

di cittadinanza attiva all’interno del Parlamento europeo.

Attraverso workshop e project work i ragazzi diventeranno

consapevoli delle opportunità e delle politiche europee per i

giovani”.

La vicepresidente Princi ha poi aggiunto: “La Calabria è l’unica

regione, a livello universitario, che finanzia totalmente tanto i

master quanto le borse di studio. Stiamo promuovendo dei corsi

specifici gratuiti di inglese all’interno delle istituzioni

scolastiche, perchè i ragazzi sappiano padroneggiare sempre di più

questa lingua. Lavoriamo affinchè chi studia in Calabria resti in

Calabria e chi, negli anni, abbiamo perso possa rientrare”. – Foto: ufficio stampa Regione Calabria – (ITALPRESS).



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 25-03-2024 alle 16:06 sul giornale del 26 marzo 2024 - 30 letture






qrcode