SEI IN > VIVERE CALABRIA > SPORT
articolo

Playout Serie B: il Cosenza batte il Brescia con il gol decisivo di Nasti

3' di lettura
54

Il Cosenza ha ottenuto una vittoria fondamentale nell'andata dei playout contro il Brescia grazie a un colpo di testa vincente di Nasti al 70'. La partita è stata caratterizzata da un primo tempo in cui la squadra di Gastaldello ha giocato meglio ma è riuscita a creare poche occasioni da gol.

Nella ripresa, i calabresi hanno aumentato il ritmo e si sono mossi con ordine, e il giovane attaccante classe 2003 è stato il migliore in campo. Nasti ha corso per tutta la partita creando pericoli, e a metà del secondo tempo ha trovato il gol decisivo.

Nonostante il vantaggio, mancano ancora 90 minuti di gioco, più eventuali supplementari e rigori in caso di parità nel doppio confronto, prima di conoscere il destino delle due squadre. L'appuntamento per il ritorno è tra una settimana al Rigamonti, e sarà una partita che decreterà la salvezza o la retrocessione. Gli uomini di Viali avranno due risultati su tre a favore.

La partita è iniziata con problemi per il Cosenza. La squadra di Viali ha faticato a trovare gli spazi giusti, e al 14' Marras è stato costretto ad uscire per un problema alla caviglia, sostituito da Zilli. Il Brescia ha giocato meglio ed è riuscito a rendersi pericoloso: al 14', Listowski ha ricevuto da Rodriguez e ha calciato, ma il tiro è stato centrale. L'occasione migliore è stata per Karacic al 31', quando ha provato un gran destro dalla distanza che è finito poco sopra la traversa. Poco dopo, Ayé ha avuto due buone occasioni parate da Micai. La timida risposta dei padroni di casa è arrivata solo al 44' con Nasti che ha tirato da dentro l'area, ma il portiere Andrenacci ha parato.

Nella ripresa, il Cosenza è partito meglio. Nasti ha visto respingere un tiro e poi al 49' ha colpito bene di testa ma il pallone è volato alto. I calabresi hanno aumentato la pressione e al 51' Brescianini ha provato il tiro, ma è stato disturbato dal compagno Zilli e la conclusione non è arrivata al portiere. Al 58', è stato il Brescia a sfiorare il vantaggio con Mangraviti che ha colpito di testa e ha colpito la traversa, ma sulla ribattuta la difesa ha salvato tutto. Nasti è stato il migliore dei suoi e al 62' ha avuto un'altra buona occasione, ma il risultato è rimasto invariato. Fino al 70', quando D'Orazio ha impegnato Andrenacci di testa, Nasti è stato il più veloce a segnare con un colpo di testa: 1-0 per il Cosenza. I padroni di casa si sono chiusi in difesa e all'82' Olzer ha sfiorato l'incrocio dei pali su punizione. Pochi minuti dopo, Mangraviti ha concluso di poco a lato. Nel recupero, Calò ha crossato per Vaisanen, ma nulla è successo. La partita è finita 1-0 per il Cosenza, e tutto si deciderà tra una settimana al Rigamonti.

La sfida di ritorno si preannuncia decisiva per entrambe le squadre, con il Brescia che dovrà cercare di ribaltare il risultato per evitare la retrocessione e il Cosenza che cercherà di consolidare la propria posizione per rimanere in serie B. Sarà una partita emozionante e piena di tensione, con entrambe le squadre che daranno il massimo per raggiungere il proprio obiettivo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook di Vivere Friuli-Venezia Giulia .
Clicca QUI per trovare la pagina.


Questo è un articolo pubblicato il 26-05-2023 alle 11:07 sul giornale del 27 maggio 2023 - 54 letture






qrcode