Occhiuto: “Il Governo aiuti i sindaci per l’accoglienza dei migranti”

2' di lettura 09/03/2023 - CUTRO - "Abbiamo chiesto al Governo di aiutarci a svolgere questa azione di solidarietà che la Calabria, terra che ha patito il dramma dell'emigrazione nei decenni passati, vuole continuare a svolgere".

Così il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, oggi a Cutro (Crotone), in occasione della riunione del Consiglio dei ministri convocata per approvare misure urgenti in materia di flussi di ingresso legale dei lavoratori stranieri e di prevenzione e contrasto all'immigrazione irregolare. "Insieme ai sindaci della Calabria abbiamo chiesto, il giorno in cui è venuto Piantedosi, che il Governo ci possa aiutare a deflazionare il Cara di Isola Capo Rizzuto e che possa aiutare i sindaci calabresi nell'azione meritoria di accoglienza che hanno fatto nei mesi passati", sottolinea il governatore.

Sulle misure allo studio dell'esecutivo per contrastare gli scafifsti, Occhiuto dichiara: "Non le conosco nel dettaglio, le ho lette attraverso la stampa, mi sembrano una buona cosa. La Calabria si è dimostrata solidale in questi giorni, ma lo ha fatto anche negli anni passati. Lo scorso anno abbiamo accolto 18mila migranti, facendolo senza mai far polemica - ricorda il presidente della Regione - . Lo hanno fatto i sindaci della Calabria, ne ricordo uno in particolare, quello di Roccella Jonica, che si è molto impegnato, anche lui utilizzato strutture comunali".

Infine, Occhiuto commenta l'ipotesi di una candidatura di Cutro per il Premio Nobel per la Pace: "Sarebbe una bella cosa, sono molto orgoglioso di governare una regione che ha dimostrato, attraverso i calabresi, di essere davvero solidale. Non c'è stata nessuna voce dissonante, la comunità calabrese si è stretta attorno alle vittime, ai familiari, con una partecipazione emotiva davvero encomiabile. Credo che la Calabria abbia dimostrato di poter essere un esempio e l'Italia dovrebbe essere orgogliosa della nostra regione", conclude il governatore.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 09-03-2023 alle 16:33 sul giornale del 10 marzo 2023 - 22 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dWDY





logoEV
qrcode