Volley, impresa della Tonno Callipo sul campo della capolista Civitanova

7' di lettura 16/11/2020 - E’ una Tonno Callipo impeccabile e agguerrita quella che nell’anticipo della 11ª giornata della SuperLega sbanca in quattro set (23-25, 25-18, 20-25, 23-25) il campo della capolista Civitanova interrompendo l’imbattibilità in campionato della formazione marchigiana (che durava da otto partite di fila).

Un vero e proprio primato per i calabresi che riescono a strappare una vittoria all'Eurosole Forum dove nessuno era mai uscito vincitore dal 16 gennaio 2020 (Milano si impose al tie break) ad oggi. E lo fa con grande autorevolezza vincendo il primo set, subendo la prevedibile reazione dei marchigiani nel secondo ma riemergendo con spiccata personalità nel terzo e quarto parziale e con un'ottima prestazione collettiva. La squadra di coach Baldovin ha sostenuto una grande prova di forza dimostrandosi cinica al cospetto di un quotato avversario che avrebbe intimorito chiunque. A dispetto di qualunque pronostico Saitta e compagni hanno messo in mostra una pallavolo bella a vedersi ed alquanto redditizia al punto che per larghi tratti del match le due squadre sembravano avere valore equivalente.

Al di là dell’ottima prestazione di gruppo, la Tonno Callipo questa sera è stata letteralmente trascinata dal duo Defalco-Rossard (rispettivamente 17 e 19 punti), autentici mattatori in attacco, abili con i loro colpi a mettere in difficoltà la difesa marchigiana che dal canto suo, evidentemente, non si aspettava una rivale così spensierata e spavalda. La vittoria porta la firma anche dei centrale Chinenyeze (13 punti) che si dimostra sempre più specialista dei primi tempi e dell’ex di turno Cester (10) decisivo in particolare nel finale di primo set. Entrambi sempre pronti sia in attacco che a muro. Ed ancora dell'opposto Abouba e del libero Rizzo.

Con questo successo la Tonno Callipo totalizza 16 punti e aggancia Milano (1 partita in meno) al terzo posto in classifica. Pur tenendo conto dell’irregolarità del calendario i calabresi si godono un'invidiabile posizione in graduatoria. Resta ancora da definire il prossimo impegno di Vibo che sarà disposto dalla Lega Pallavolo Serie A in base alla disponibilità delle squadre che non registreranno casi di positività al Covid-19. Per chiudere il girone d'andata restano da recuperare la gara in trasferta contro l'Itas Trentino e in casa contro la Top Volley Cisterna.

PRIMO SET

Entra male nel match la Callipo che sembra subire ad inizio parziale la forza della capolista, tanto da andare sotto addirittura di 4 punti (10-6). Da lì in poi Vibo inizia a servire meglio e ad essere concreta in attacco con i suoi martelli. Così la squadra di Baldovin infila un parziale addirittura di 6-0, passando dallo svantaggio di 11-7 a condurre 13-11 con Defalco che sigla il sorpasso (12-11). Lo schiacciatore statunitense in questo primo set risulta fondamentale per l'economia di squadra realizzando sei punti e trascinando i suoi alla vittoria. A questo punto la musica cambia: Civitanova sente la pressione di Vibo che sale di tono azione dopo azione. Si prosegue punto a punto o con un margine ridotto di vantaggio prima per Vibo (16-18) e poi per i locali (20-18). Dopo la parità a 20 (con super Cester prima a muro e subito dopo autore di un ace) e poi a 21, Civitanova sembra poter chiudere andando avanti 23-21. La Callipo non molla mai e con l’altro centrale Chinenyeze, pareggia i conti (23-23) con due punti di qualità. I calabresi ci credono e Rossard continua a servire bene infilando un ace per il sorpasso. È Defalco a chiudere il primo set con un attacco decisivo (23-25).

SECONDO SET

La Lube vuole riscattarsi subito ed inizia con il piglio giusto scavando un margine di vantaggio (6-3, 10-4) e facendo intendere che non vuole arrendersi. La Callipo accusa il colpo e perde quella concentrazione dimostrata nel primo set commettendo qualche errore di troppo in attacco. Coach Baldovin prova a frenare i Campioni del mondo con due time out, il secondo quando Vibo va sotto 14-7, ma contro questa Civitanova, ritornata concreta e precisa c’è ben poco da fare. Rossard e Saitta (tocco di seconda) cercano di mantenere a galla Vibo (21-16) ma dopo un set-point annullato da Abouba, la formazione di De Giorgi pareggia i conti con un errore al servizio di Rossard.

TERZO SET

Chi si aspetta che Civitanova completi il sorpasso resterà deluso. A riemergere è infatti ancora la sorprendente Tonno Callipo, desiderosa di compiere l’impresa a tutti i costi. Ecco quindi che sotto l’abile regia di capitan Saitta la squadra giallorossa ritorna nel match e lo fa con grande determinazione portandosi subito avanti. I vantaggi 7-4 e 12-7 per Vibo raccontano della grande caparbietà e coesione di Rossard e compagni. Proprio dallo schiacciatore francese, oltre che da Defalco e Abouba, arriva la spinta per la Callipo che passa a condurre 19-16, tanto da costringere De Giorgi a chiamare il tempo. Vibo però non demorde e continua tranquilla per la propria strada mantenendo sempre un discreto vantaggio (23-19). Civitanova ci mette del suo commettendo qualche errore di troppo (attacco out di Ryclicki) così Vibo ha a disposizione 4 set-point e alla prima occasione Abouba mette a terra il 25-20 ed il soprasso nei set per 2-1.

QUARTO SET

I padroni di casa non vogliono darsi per vinti. Dall'altro lato Vibo sente vicina l’impresa e ci dà dentro con grande convinzione e lucidità mettendo in mostra una pallavolo di qualità. Si parte in equilibrio (5-5, 9-9), poi è Vibo a premere sull'acceleratore mostrando di volere ottenere qualcosa di strepitoso. Gradualmente continua a costruire la grande partita: passa a condurre 17-13 col solito Rossard (che realizza alcuni colpi da far stropicciare letteralmente gli occhi) gestendo sempre un discreto vantaggio. Civitanova arranca, De Giorgi prova con qualche time out ma Vibo stasera è inarrestabile. Avanti 22-17 la Callipo subisce un calo per ritorno di Leal e compagni fino al 20-22. Poi la svolta: Defalco realizza il 23-20, ma con un suo successivo errore al servizio ed un ace di Leal Civitanova si porta a -1 (22-23). Pathos a mille: Baldovin chiama time out quindi alla ripresa Cester piazza il muro del 24-22 e Hadrava annulla il primo set point dei calabresi. L'errore al servizio di Leal regala l’impresa storica a Vibo che conquista così la sua sesta vittoria stagionale.

LE DICHIARAZIONI POST GARA

Enrico Cester (Tonno Callipo Calabria): "Ho giocato diversi anni qui a Civitanova, e raramente ricordo di una Lube sconfitta in casa. Questa vittoria vale quindi davvero tantissimo per noi, e ritengo sia stata anche meritata per quanto siamo riusciti ad esprimere in campo. Siamo stati sempre nella partita, con la testa e con il cuore, merito probabilmente del fatto che siamo scesi in campo molto sciolti, convinti di poter far bene ma senza alcuna pressione. Alla fine abbiamo sfoderato una grande prestazione di squadra, penso legittimando questa grande vittoria sotto ogni punto di vista".

IL TABELLINO

Lube Civitanova Civitanova-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 1-3 (23-25, 25-18, 20-25, 23-25)

CIVITANOVA: De Cecco 2, Rychlicki 16, Simon 11, Anzani 10, Leal 14, Juantorena 11, Balaso (L pos 43%, pr 21%), Hadrava 1, Falaschi, Kovar. Ne: Larizza, Yant Herrera, Marchisio (L). All. De Giorgi.

CALLIPO: Saitta 1, Abouba 11, Cester 10, Chinenyeze 13, Defalco 17, Rossard 19, Rizzo (L pos 44%, pr 24%), Dirlic. Ne: Lyneel, Victor, Corrado, Gargiulo, Chakravorti, Sardanelli (L). All. Baldovin.

Arbitri: Zanussi e Lot.

Civitanova: ace 6, bs 10, muri 7, errori 7. Callipo : ace 9, bs 17, muri 7, errori 8.

NOTE - durata set: 28’, 25’, 26’, 30’. Totale 1h49’ MVP: Rossard (Tonno Callipo)

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Catanzaro @viverecatanzaro FB - Twitter
Corigliano Rossano @viverecorigliano FB - Twitter
Cosenza @viverecosenza FB - Twitter
Crotone @viverecrotone FB - Twitter
Lamezia Terme @viverelamezia FB - Twitter
Reggio Calabria @viverereggio FB - Twitter
Vibo Valentia @viverevibo FB - Twitter





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2020 alle 15:44 sul giornale del 17 novembre 2020 - 160 letture

In questo articolo si parla di sport, volley A1, comunicato stampa, Volley Tonno Callipo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCcT